www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Coronavirus: bambino di 4 anni positivo già a novembre 2019

A rivelarlo gli studi condotti dall'Universita Statale di Milano

Ormai è passato un’anno ma solo ora possiamo dire che ve ne sia la certezza Secondo i risultati degli studi condotti dall’Università Statale di Milano è stata riscontrata la presenza del Covid 19 nel tampone eseguito su un bambino di soli 4 anni che accusava tosse e rinite.

I sanitari che lo avevano in cura avevano scambiato i suoi sintomi per quelli di un “comune morbillo”.

Secondo quanto si apprende il bimbo era stato condotto al pronto soccorso perchè aveva difficoltà respiratorie e vomito.

Il giorno seguente al suo ricovero, sulla sua pelle erano comparse delle macchie molto simili a quelle provocate dal morbillo.

Soltanto 14 giorni fa, precisamente il 5 dicembre 2019, il giovanissimo paziente era stato sottoposto a un tampone orofaringeo per il morbillo, i cui risultati hanno consentito ai ricercatori di determinare la vera natura della sua “malattia”.

A spiegare il tutto la Silvia Bianchi, una delle autrici dello studio: “Gli esperti – dice la studiosa – hanno indagato retrospettivamente tutti i casi di malattia esantemica indentificati a Milano dalla rete di sorveglianza di morbillo e rosolia tra settembre 2019 e febbraio 2020, risultati negativi alle indagini di laboratorio per la conferma di morbillo. Sars-CoV-2, infatti, può dar luogo a sindrome simil-Kawasaki e manifestazioni cutanee, comuni ad altre infezioni virali. Tra queste c’è anche il morbillo. Le iniziali descrizioni di questi sintomi associati al Covid-19 sono state fornite dai dermatologi della Lombardia.

Questo studio ci permette di affermare, senza ombra di dubbio, che il piccolo è stato il primo caso presente sul nostro territorio, togliendo il triste primato al paziente 1 di Codogno.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie