www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Combine Picerno – Bitonto: Az retrocessa, Bitonto penalizzato. E il girone della Casertana cambia volto

Rischia di cambiare completamente il volto del girone C di serie C, casa della Casertana. Poche ore fa il Tribunale Federale Nazionale si è espresso sulle posizioni di AZ Picerno e Bitonto, coinvolte in un presunto caso di combine. Il fatto risalirebbe alla stagione 2018/19, quando i bitontini avrebbero deliberatamente perso la sfida con gli avversari del 5 maggio, venendo ‘ricompensati’ con un passaggio di soldi tramite un intermediario, identificato nel DS del Potenza Vincenzo De Santis. Il Tribunale ha deciso di retrocedere il Picerno all’ultimo posto del campionato di C 2019/2020, salvando così il Rende dalla discesa in D arrivata ai playout. Cinque punti di penalizzazione invece per il Bitonto, che perde il primato del campionato di D in favore del Foggia che salirebbe così in terza serie. Nessun provvedimento invece per il Potenza. Il Bitonto è pronto a fare appello, ancora nessuna notizia ad ora da parte del Picerno: per le due squadre era stata inizialmente richiesta l’esclusione dai campionati. Di seguito il comunicato, consultabile qui:

(…) Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, all’esito della Camera di consiglio, accoglie parzialmente il deferimento e, per l’effetto, irroga le seguenti sanzioni:

  •  per il sig. Anaclerio Michele, anni 2 (due) di squalifica;
  •  per il sig. De Santis Vincenzo, anni 4 (quattro) di inibizione, oltre all’ammenda di € 50.000,00 (cinquantamila/00);
  • per il sig. De Santis Nicola, anni 4 (quattro) di inibizione; –
  • per il sig. Picci Antonio Giulio, anni 1 (uno) e mesi 8 (otto) di squalifica;
  •  per il sig. Fiorentino Daniele, anni 1 (uno) di squalifica;
  •  per il sig. Montrone Giovanni, anni 1 (uno) e mesi 8 (otto) di squalifica;
  • per il sig. Turitto Onofrio, anni 1 (uno) di squalifica;
  • per il sig. Patierno Francesco Cosimo, anni 1 (uno) e mesi 8 (otto) di squalifica;
  • per il sig. Mitro Vincenzo, anni 4 (quattro) di inibizione;
  • per la società AZ Picerno Srl, retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato di Lega Pro per la stagione sportiva 2019/2020;
  • per la società USD Bitonto, penalizzazione di punti 5 (cinque) in classifica, da scontarsi nel corso della stagione sportiva 2019/2020.
  • Proscioglie da ogni incolpazione i sig.ri Rossiello Francesco, D’Aucelli Paolo e la società Potenza Calcio Srl.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie