www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Cessata allerta meteo: ecco tutti i danni nel casertano

Tanti gli alberi secolari abbattuti dal vento

Corretta la previsione della sala operativa regionale della Protezione Civile. L’allerta meteo è cessata alle ore 18:00 di oggi. Troppi  i danni causati dalle raffiche di vento in provincia di Caserta.

Le forti raffiche di vento nella Provincia di Caserta – ormai in forte diminuzione – hanno seminato danni e distruzione in diversi comuni per tutta la notte.

Fuori controllo il centralino dei Pompieri

Alberi crollati, tettoie di lamina divelte e lampioni sono stati scaraventati ovunque dalla furia del vento. Ancora si registrano danni in tante città casertane. Nella città capoluogo, invece, è accertato ciò che è avvenuto la scorsa notte. I Vigli del Fuoco infatti sono intervenuti per alcuni alberi sradicati dalla tempesta e per i pali della luce divelti sulle automobili dei residenti.

Anche le città limitrofe hanno registrato danni importanti. Nel Comune di Santa Maria Capua Vetere un pannello pubblicitario è precipitato in strada e le lamiere di un cantiere sono volate via, mentre un albero è sbattuto sul palazzetto dello Sport.

Si tratta di danni simili su quasi tutto il casertano. A preoccupare maggiormente gli ambientalisti, però,  sono gli alberi secolari abbattuti dal forte vento. Numerosi, infatti, sono gli arbusti che cadendo hanno procurato decine di richieste di intervento ai vigili del fuoco del comando provinciale di Caserta e alla Polizia.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie