www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Castel Volturno, sequestrata palazzina occupata abusivamente con allacci abusivi di energia elettrica ed acqua corrente

Nella mattinata del 04 novembre 2021 personale in servizio presso il Reparto Territoriale Carabinieri di Mondragone e la Stazione Carabinieri di Castel Volturno, su delega di questa Procura della Repubblica, dava esecuzione all’ordinanza di sequestro preventivo — con sgombero — emesso in data 01.03.2021 dal Tribunale del Riesame reale Sede nell’ambito del procedimento penale 10893/2020 mod. 21 avente ad oggetto un’immobile abusivamente occupato in Castel Volturno via Fusaro nr. 36.

La misura reale in questione veniva emessa a seguito di un’attività di riscontro alla notizia di reato acquisita grazie alla quale si identificavano una pluralità di soggetti ritenuti responsabili dei reati previsti e puniti dagli articoli 614 e 633 del codice penale, nell’ambito del più generale contrasto al preoccupante fenomeno dell’abusiva occupazione di immobili privati e pubblici nel circondario di questa Procura della Repubblica.

Al termine delle operazioni l’immobile veniva completamente sgomberato; venivano rimosse le forniture abusive di energia elettrica ed acqua corrente e, dopo la chiusura dei vani e degli accessi esterni, sottoposto a sequestro preventivo con affidamento temporaneo al sindaco pro tempore del comune di Castel Volturno.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie