www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Caserta, Coronavirus. Proteste dei cittadini, lunghe file alla Posta e alle farmacie

Anziani e invalidi i più colpiti

Dopo le lunghe file di cittadini fuori gli Uffici Postali, ora dobbiamo assistere anche a lunghe file fuori le farmacie per l’accesso di persone ammalate, specie anziani ed invalidi, osserva la Segreteria della Confederazione Cisas anche a seguito di segnalazioni allo Sportello del Cittadino-Cisas.

Altri cittadini residenti nelle numerose frazioni della città sono costretti a servirsi delle farmacie del centro, intasando così il traffico cittadino oltre al tempo necessario per raggiungerle.

La Segreteria della Cisas ritiene opportuna ed urgente l’apertura di nuove farmacie nelle zone ancora scoperte, già programmate dall’Amministrazione Comunale per adeguare il numero delle farmacie esistenti alle esigenze della popolazione sempre in crescita, anche per nuove zone urbanizzate.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie