www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Caserta, comunali 2021. I componenti il Polo civico: “Stanchi di sindaci che vendono sogni”

Il Polo civico composto da Caserta Nuova con Giuliana Suppa, Rete Civica con Francesco Gorirossi, Movimento Popolare con Antonio Rossi, Confederazione Movimenti Identitari con Adolfo Monticoli, Città Futura con il consigliere comunale Marco Cicala, si è riunito ieri 15 aprile in video conferenza, così come prevede la normativa Covid, continuando il percorso intrapreso in vista delle prossime elezioni amministrative per dare una nuova identità ed un futuro migliore alla Città.

Gli esponenti del mondo civico non riescono a comprendere le parole dell’Amministrazione e la realtà in cui è abbandonata Caserta. Un governo cittadino che non garantisce i più elementari diritti come l’ illuminazione pubblica nel centro e nelle frazioni, la sicurezza, il rispetto per i portatori di handicap, strutture ricreative per i giovani, spazi verdi per i bambini, piste curate e a norma per gli sportivi, attività culturali degni della città borbonica, ma l’elenco è lungo, è destinato a preparare le valigie.

Tutti gli esponenti presenti concordemente si sono dichiarati stufi di Sindaci che vendono sogni ed incapaci nell’ascoltare le concrete esigenze dei singoli cittadini.

Pubblicità

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie