www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Caserma Pollio: fare dell’area un parco attrezzato e affidare alle associazioni i locali pubblici

È di pochi giorni fa la notizia della chiusura del Parcheggio Pollio da parte del Comune di Caserta a causa della morosità dell’azienda che gestiva il bene pubblico. Subito dopo, l’Assessore Casale ha annunciato che sono già in corso i lavori per riaprire il parcheggio affidandolo, tramite gara d’appalto, ad altre aziende.

“Crediamo invece che quell’area debba completamente cambiare destinazione d’uso,” dichiara Ferdinando Errichiello, membro del coordinamento di Caserta Decide. “L’area della Caserma Pollio deve essere l’inizio di una totale rifunzionalizzazione dei beni intorno il monumento vanvitelliano: gli stabili vuoti della città vanno affidati alle associazioni o cooperative locali, mentre sulla specifica area del parcheggio va creato un grande spazio verde pubblico.

Il parcheggio per servire il centro storico già esiste ed è a soli 30 metri più avanti: il parcheggio Carlo III, inspiegabilmente vuoto e mai segnalato dall’Amministrazione comunale, che può garantire continuità di servizio ai dipendenti del Parcheggio Pollio. Nei prossimi giorni presenteremo un’interpellanza sulla questione grazie al nostro Consigliere Giovine,” conclude Errichiello.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie