www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Casapulla, parte il progetto Comune in Sicurezza con i beneficiari del Reddito di cittadinanza

Comune in sicurezza: regolamentazione delle entrate nella casa comunale, è questo il nome dell’iniziativa che sarà attivata a Casapulla la settimana prossima e che vedrà come protagonisti i cittadini che percepiscono il reddito di cittadinanza.

Organizzato dall’ufficio dei Servizi sociali, con in prima fila l’assessore delegata al ramo Marialaura Buro, in collaborazione con i vigili urbani, il progetto avrà la durata di tre mesi e si svolgerà all’interno della casa comunale di Piazza Municipio.

I beneficiari del reddito di cittadinanza dovranno supportare il personale del Comune nell’accogliere l’utenza all’ingresso, provvedendo all’entrata uno per volta. Inoltre, dovranno invitare i cittadini alla misurazione della temperatura corporea con apposito termoscanner, controllare il corretto utilizzo della mascherina, invitare le persone alla disinfestazione delle mani ed indirizzare gli utenti all’ufficio appropriato in base alla richiesta, previa verifica di appuntamento o di corretto orario di ricevimento dell’ufficio stesso.

Il progetto di sicurezza in Comune assume particolare importanza soprattutto in questa fase in cui la pandemia da Coronavirus è ancora molto presente sul territorio nazionale e il controllo delle direttive anti-Covid diventa fondamentale per evitare il contagio.

Pubblicità

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie