www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Casagiove. Il Covid non ferma la Festa dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate

Pur nel difficile momento che viviamo, in uno con l’intero Paese, Casagiove celebra il 4 novembre per commemorare i defunti per la Patria

Un programma diverso dal solito quello previsto per domani 4 novembre, quando anche Casagiove celebra la Festa dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. Non ci sarà il consueto corteo, le celebrazioni si svolgeranno solo in forma statica, e la partecipazione dei cittadini è libera ma si raccomanda di indossare la mascherina, mantenere le distanze e non creare assembramenti.

In un messaggio alla cittadinanza il sindaco Giuseppe Vozza ha voluto commemorare i tanti caduti, figli di tutte le città e le contrade d’Italia, che ignoti o con i nomi incisi nella pietra, con il loro sangue e le loro vite spezzate stanno a ricordarci l’immane sacrificio e a ripetere senza sosta il monito perché la pace sia da noi perseguita sempre e la guerra cancellata.

Una giornata per rendere esplicita e sincera, alle nostre Forze Armate, la gratitudine e la riconoscenza per il costante, duro e rischioso impegno nelle aree più martoriate del pianeta per assicurare il sostegno dell’Italia alla salvaguardia dei diritti umani, per prevenire e contrastare il terrorismo, per la salvaguardia dei più deboli ed oppressi, per costruire condizioni durature di pace, per il contributo fornito alla sicurezza della comunità nazionale e internazionale.

Un 4 Novembre che è anche l’occasione per cementare forte l’unità del Paese, rinfocolare i valori comuni, costruire solidarietà e fraternita essenziali per affrontare le immense difficoltà indotte dall’aggressività della pandemia e quelle prodotte da debolezze economiche che si trascinano da oltre un decennio e che creano disequità sociali, nuove povertà, perdita di lavoro e di diritti. Una giornata perché anche Casagiove si consolidi comunità viva, ricca del valore delle persone che la compongono, degli esempi dei padri, della determinazione con cui costruisce il proprio futuro.

La cerimonia, domani, inizia alle 10:00 presso il cortile della Casa Comunale. Alle 10:30 è prevista la deposizione della corona di alloro al Monumento dei Caduti presso Piazza degli Eroi, con il trombettiere del Complesso Bandistico Città di Casagiove, l’intervento del Sindaco e del Presidente della Pro loco, prof. Luigi Granatello. Una seconda corona d’alloro sarà poi depositata presso la lapide ai caduti presente nel cortile del Municipio. A seguire, il Sindaco e pochi accompagnatori, in macchina, si recheranno presso il Cimitero per fare visita ai caduti in guerra che vi riposano.

Alle ore 10:30 è prevista una diretta Facebook sulla pagina del Comune, in modo da dare ai cittadini la possibilità di seguire la cerimonia da casa e in sicurezza.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie