www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Cancello ed Arnone, Ambrosca chiede nuove fermate ferroviarie a Trenitalia

È quanto richiesto dal primo cittadino Ambrosca a Trenitalia attraverso una missiva inviata qualche giorno fa: nuove fermate dei treni “cadenzati”, direzione Napoli e Roma, alla stazione di Cancello ed Arnone.

Questa richiesta nasce dalla chiusura al traffico, lo scorso 25 maggio, ad opera della Provincia di Caserta, del ponte sul fiume Agnena, lungo la SP 21 per Cappella Reale, che collega, tra gli altri, Cancello ed Arnone al comune di Falciano del Massico, la cui stazione ferroviaria, si legge nella missiva, “è meta di diverse decine di viaggiatori che afferiscono da Grazzanise, Castel Volturno e Cancello ed Arnone stesso, preferendo Falciano del Massico che presenta una maggiore offerta in termini di fermate, con orari più comodi e consoni alle esigenze degli utenti, la maggior parte dei quali “pendolari”.

Il sindaco Ambrosca, richiede “di conciliare le esigenze commerciali di Trenitalia con quelle dei tanti lavoratori che, non per loro scelta, si ritrovano a subire un ulteriore grave disagio che si aggiunge agli orari, spesso ai limiti dell’umano, per raggiungere il posto di lavoro”.

Aggiungere altre fermate presso la stazione di Cancello ed Arnone “procurerebbe un enorme sollievo alle tribolazioni di una popolazione, già molto provata, dall’interruzione dell’arteria viaria di maggior intensità di percorrenza”.

Pubblicità

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie