www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Baia Domizia, ancora tutto come prima

Nonostante le segnalazioni dei giorni scorsi, ancora una volta le persone che hanno trascorso il fine settimana a Baia Domizia hanno trovato tutto chiuso, ancora tutto come prima, specialmente nel territorio del Comune di Cellole, come comunicato anche allo Sportello del Cittadino-Cisas.

Anche i lidi balneari non erano del tutto funzionanti e con prezzi superiori allo scorso anno. Illuminazione pubblica sempre carente e strade, specie quelle interne, ancora piene di rifiuti e di fogliame, sparsi dovunque, con chiusini stradali ancora rotti.

Parecchie le abitazioni trovate dai proprietari danneggiate. Essendo la stagione balneare ormai iniziata, la Cisas ritiene opportuno che gli amministratori abbino maggiore attenzione anche alla zona mare ed ai turisti e villeggianti, che la frequentano da anni.

Sempre secondo la Cisas, si dovrebbe evitare che anche il turismo di Baia Domizia diventi turismo di massa e di pendolari, mordi e fuggi.

Intanto, la Confederazione Cisas evidenzia la necessità di una maggiore presenza di Vigili Urbani in Baia Sud, Baia Murena e Baia Felice del territorio di Cellole.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie