www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Aumentano gli iscritti alle Scuole del Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni

Dopo il successo di presenze nei tour virtuali sale il numero di studenti che l’anno prossimo frequenteranno le scuole di secondo grado della Fondazione Villaggio dei Ragazzi (Liceo Linguistico, Istituto Tecnico Industriale, Istituto Aeronautico, Istituto Alberghiero).

Soddisfatto il dott. Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente di Piazza Matteotti, che ha dichiarato: “Crescere in termini di popolazione studentesca, laddove i dati ufficiali registrano una calo generalizzato di iscritti nelle scuole, è molto gratificante. Il risultato ottenuto premia l’intera organizzazione della Fondazione, che ha lavorato con professionalità, serietà e abnegazione. Le famiglie, dunque, hanno creduto in noi e premiato la qualità della didattica e l’efficacia di un’offerta formativa capace di coniugare, in un giusto equilibrio, discipline umanistiche e tecniche.

Felicio De Luca, Commissario Straordinario

Ulteriori iscrizioni potrebbero aver luogo anche nel corso dell’anno: si prevede, infatti, un aumento dei “trasferimenti” di studenti da altre scuole in considerazione di un livello e qualità dell’offerta formativa rivelatisi non rispondenti alle “presentazioni” svolte nel corso degli “open day” virtuali. Ai nuovi iscritti, invece, la Fondazione offre indirizzi di studio ben definiti, non legati   alle mode ma costruiti sulla base di aspirazioni e inclinazioni, con un occhio rivolto soprattutto al mondo del lavoro”.

In merito, invece, alla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici (SSML) del “Villaggio”, che la scorsa settimana ha organizzato per i suoi “universitari” una significativa e suggestiva cerimonia di consegna delle Pergamene di Laurea e del Diploma Supplement, il Commissario De Luca, alla guida del Villaggio da circa 4 anni, ha commentato: “Si tratta di una struttura accademica universitaria di eccellente qualità che rilascia la Laurea in Mediazione Linguistica equipollente alla Laurea in lingue (D.P.R. 270/2004). Ha lo scopo di formare professionalmente traduttori e interpreti che, oltre alle necessarie conoscenze linguistiche e tecniche, conseguano anche un titolo di studio universitario convalidabile in tutta l’Unione Europea. Lo sviluppo ulteriore dell’ SSML  nasce dalla necessità del mondo imprenditoriale di ampliare le relazioni verso l’estero e dall’esigenza di offrire ai giovani nuove opportunità occupazionali. Molti degli studenti, provenienti dalla nostra Università, infatti, sono riusciti a trovare un’occupazione in tempi rapidi, intraprendendo carriere di notevole successo”.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie