www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Auguri Letizia! Il bar simbolo di piazza stazione a Recale compie 60 anni

Antonio Segni fu eletto presidente della Repubblica Italiana; Papa Giovanni XXIII scomunicò Fidel Castro, leader cubano; la Philips presentò la musicassetta, che rivoluzionerà il modo di ascoltare la musica; uscì il primo 45 giri dei Beatles e, in edicola, il primo numero del fumetto Diabolik. Era il 1962!

Nell’Italia del boom economico, dove tutto sembrava possibile, Giuseppe Letizia, originario di Casal di Principe, con un diploma di sarto in tasca e 12 anni di taglio e cucito in Sardegna, decise di aprire un bar e una pompa di benzina a Recale, in quella piazza Stazione, oggi piazza Marianna Gadola, dove c’era il deposito carburanti del fratello. Giuseppe (“Peppe”, per tutti) era un uomo silenzioso, cordiale e ostinato, che comprese subito le potenzialità di quel luogo: la stazione ferroviaria era punto di partenza e di arrivo per studenti e lavoratori e la piazza, crocevia di automobilisti e centro nevralgico di una cittadina che si stava espandendo. Dopo pochi anni, comprò un terreno sul versante est della piazza e iniziò a costruire, insieme alla moglie Giuseppina Giordano, il locale dei suoi sogni.

Il 1 maggio il Bar Letizia ha compiuto i suoi primi 60 anni: un arco temporale intimamente intrecciato con le vicende sociali, economiche e culturali di Recale e della provincia di Caserta. Peppe e Giuseppina non ci sono più, ma l’amore e la passione per il lavoro l’hanno trasmessa al figlio Domenico, che ha saputo introdurre cambiamenti e innovazioni all’esercizio, non lasciando mai il cliente disorientato di fronte alla tecnologia; sono nati, ad esempio, i punti scommessa, dove è possibile sfidare la fortuna.

L’anniversario del bar è coinciso con il secondo ricambio generazionale, con l’inserimento dei figli di Domenico, Antonio e Giuseppe, che stanno rivisitando il servizio e ampliando ulteriormente l’offerta, valorizzando i prodotti del territorio. Modernità e innovazione al banco, ma il sorriso, la disponibilità e la competenza sono quelli di un tempo. “Una cosa è leggere la storia, un’altra è scriverla, meglio ancora averlo fatto insieme”, è il motto dei Letizia.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie