www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Annullata la libertà vigilata per Silvana Di Caprio, ex moglie del boss Alfredo Bifone

Annullata la libertà vigilata per Di Caprio Silvana, ex moglie del boss Alfredo Bifone, dell’omonimo clan, e sorella della collaboratrice di giustizia Di Caprio Giuseppina. La pena accessoria gli era stata inflitta a seguito della condanna della stessa per associazione a delinquere di stampo camorristico.

L’insussistenza della attualità della pericolosità sociale è stata la tesi proposta dal legale della Di Caprio, l’avvocato Giuseppe Foglia di Marcianise, e sposata dal Magistrato di sorveglianza di Santa Maria Capua Vetere.

Il clan Bifone, nell’orbita dei Belforte di Marcianise detti anche Mazzacane, opera nel comprensorio di Macerata Campania, Casapulla, Portico di Caserta, Curti, Casagiove e san Prisco.

La Di Caprio era stata arrestata dai Carabinieri di Macerata Campania l’11 maggio 2018 perchè doveva espiare un residuo di pena di 6 anni e 4 mesi.